(DT) PERSONAGGI – Zio Pino

18 Febbraio 2016 Commenti chiusi

 

 

 

 

  ZIO PINO   (All’ombra del suo corpo)

 

 Zio Pino. Giuseppe Fortucci, ex-pugile, uno dei tanti del sottobosco romano degli anni sessanta. Da giovane si era  fatto largo col mentolo sui capelli e i pugni pieni di rabbia. Erano gli anni ruggenti del miracolo italiano e lui ci aveva messo poco a finire nelle mani di bastardi privi di scrupoli. Prosegui la lettura…

Tag: , ,

(DT) PERSONAGGI – Mati

2 Febbraio 2016 Commenti chiusi

 

 

 

 

 

MATI…   (All’ombra del suo corpo)

Sorrido. Finisco di bere il mio Lagavulin. Sto per alzarmi dallo sgabello e andarmene a casa quando la porta del bar si apre. Ci voltiamo… Prosegui la lettura…

Tag: ,

(DT) PERSONAGGI – Irina

21 Gennaio 2016 Commenti chiusi

 

copertina

 

 

 

 

 

 

 

IRINA…   (All’ombra del suo corpo)

 

— Allora?

— Allora cosa, Irina?

Prosegui la lettura…

(DT) – LILITH…

18 Marzo 2015 Commenti chiusi

 

 

Tre giorni dopo, mentre le due stanno prendendo un caffè al bar, arriva il marito di Francesca e obbliga la donna a salire in macchina.

  Prosegui la lettura…

Tag:

(DT) – LILITH…

11 Marzo 2015 Commenti chiusi

 

 

Raffaella quasi si dimentica di quell’incontro: ne ha viste tante di storie identiche da quando lavora là dentro e ha tante ragazze di cui occuparsi. Prosegui la lettura…

(DT) – ZINGARI

15 Gennaio 2015 1 commento

 

 

 

  Odio gli zingari. Odio la confusione che fanno, la loro mancanza di rispetto. Odio il fatto che non mandino i bambini a scuola. Già…

E’ per questo che ieri mattina quando quella donna vestita con abiti colorati è salità sul vagone della metropolitana, mi sono immerso nel libro che sto leggendo (Banana Yoshimoto, Andromeda Hieghts, vi saprò dire…).

Prosegui la lettura…

Tag: , ,

(DT) – BOOKCITY

8 Gennaio 2015 Commenti chiusi
 
 
 
 
Diciamolo subito: non è il mio libro, ma ne riconosco la potenza narrativa che si snoda per più di 500 pagine. Manuale di danza del sonnambulo è la storia – che non segue un ordine cronologico, ma usa la tecnica dei salti temporali – della famiglia di Amina, una famiglia indiana che ha lasciato le sacre rive del Gange per trasferirsi negli Stati Uniti. Prosegui la lettura…
Tag:

(DT) – EPICA O LIRICA?

6 Gennaio 2015 Commenti chiusi

 

Per mia sfortuna non vado molto al cinema. Non quanto vorrei, almeno.

Ultimamente mi è capitato di vedere tre film, tutti e tre inglesi: Jerry’s Hall, The Imitation Game e Pride. La questione irlandese, l’invenzione della macchina che portò alla nascita del computer, i grossi scioperi dei minatori inglesi. Niente di minimalista, perciò. La Storia, l’epica, altro che lirismo del cazzo… Prosegui la lettura…

Tag: ,

(DT) – CITTA’

24 Dicembre 2014 Commenti chiusi

 

 

 

Quella che questi giorni si srotola sotto i miei piedi è una città rumorosa. Faccio fatica a relazionarmi con lei, a viverla. Eppure…

Prosegui la lettura…

(DT) MICROBARBARIE (3) – PARCO GIOCHI

15 Dicembre 2013 1 commento

 

Si inizia con un divano. Durante la notte qualcuno lo abbandona ai bordi di un prato, l’unico parco giochi a Primavalle.

La mattina seguente Mirella apre la finestra e se lo trova di fronte. – Ma guarda tu… che maiali… – dice indispettita. Chiude la vestaglia a fiori e mette le mani sui fianchi. In quel parco giocano i suoi bambini.

Prosegui la lettura…

echo '';